Miniatures Collection - B3 Wassily

Vitra

€245,00

Design: Marcel Breuer, 1925.

Vitra realizza da decenni la Miniatures Collection, una collezione che riproduce in scala ridotta alcuni dei pezzi che hanno fatto la storia del design del mobile. Ogni esemplare è riprodotto fedelmente, con altissima precisione e accuratezza dei dettagli.
Marcel Breuer è stato un architetto e designer ungherese. Nei primi anni venti studia all'Akademie der bildenden Künste Wien di Vienna ed alla scuola del Bauhaus di Weimar.
La Sedia Wassily, conosciuta anche come sedia Modello B3, fu disegnata nel 1925, quando era direttore del laboratorio del legno presso il Bauhaus di Dessau. Questa sedia fu rivoluzionaria nell'uso dei materiali e nei metodi di produzione. Dopo aver sperimentato la solidità del tubo d'acciaio, usato per la costruzione della bicicletta Adler, Breuer pensò di usare i tubi d'acciaio per costruire mobili. Per la realizzazione della sedia Breuer si era rivolto alla Adler, ma la ditta non accettò, allora si rivolse alla ditta Mannesmann che, già dal 1885-86, lavorava con tecniche innovative i tubi d'acciaio. Quindi si fece piegare i singoli elementi di cui aveva bisogno e costruì il primo prototipo. Nello stesso anno Le Corbusier aveva presentato all'Esposizione delle arti decorative di Parigi una scala in tubo d'acciaio "costruito come il telaio di una bicicletta".

Dimensioni: H 125 mm, L 125 mm, P 115 mm.

Disponibile in 4-5 settimane.

Prezzo €245,00

Design: Marcel Breuer, 1925.

Vitra realizza da decenni la Miniatures Collection, una collezione che riproduce in scala ridotta alcuni dei pezzi che hanno fatto la storia del design del mobile. Ogni esemplare è riprodotto fedelmente, con altissima precisione e accuratezza dei dettagli.
Marcel Breuer è stato un architetto e designer ungherese. Nei primi anni venti studia all'Akademie der bildenden Künste Wien di Vienna ed alla scuola del Bauhaus di Weimar.
La Sedia Wassily, conosciuta anche come sedia Modello B3, fu disegnata nel 1925, quando era direttore del laboratorio del legno presso il Bauhaus di Dessau. Questa sedia fu rivoluzionaria nell'uso dei materiali e nei metodi di produzione. Dopo aver sperimentato la solidità del tubo d'acciaio, usato per la costruzione della bicicletta Adler, Breuer pensò di usare i tubi d'acciaio per costruire mobili. Per la realizzazione della sedia Breuer si era rivolto alla Adler, ma la ditta non accettò, allora si rivolse alla ditta Mannesmann che, già dal 1885-86, lavorava con tecniche innovative i tubi d'acciaio. Quindi si fece piegare i singoli elementi di cui aveva bisogno e costruì il primo prototipo. Nello stesso anno Le Corbusier aveva presentato all'Esposizione delle arti decorative di Parigi una scala in tubo d'acciaio "costruito come il telaio di una bicicletta".

Dimensioni: H 125 mm, L 125 mm, P 115 mm.

Disponibile in 4-5 settimane.