Miniatures Collection - Sitzmaschine

Vitra

€355,00

Design: Hoffmann, 1905.

Vitra realizza da decenni la Miniatures Collection, una collezione che riproduce in scala ridotta alcuni dei pezzi che hanno fatto la storia del design del mobile. Ogni esemplare è riprodotto fedelmente, con altissima precisione e accuratezza dei dettagli.
Allievo della Wagnerschule e membro della Secessione viennese, Hoffmann è promotore della VIII Mostra della Secessione di Vienna. Nel 1902 visita le scuole d’arte di Dresda, Londra, Edimburgo, Berlino, Bruxelles e Glasgow assieme a von Myrbach, su missione del Ministero della cultura e dell’istruzione. A Glasgow incontra Mackintosh, cui rivela la forte influenza che il geometrismo esercita sui propri lavori. Portata la passione per le forme geometriche all’estremo, Hoffmann fa del quadrato il modulo generatore e la matrice di tutti i suoi progetti, di volta in volta declinato in diversi pattern decorativi. Tra gli arredi più famosi la Sitzmachine (letteralmente “macchina per sedersi”) progettata nel 1905, sedia in legno laminato dipinto e curvato e viti d’ottone, con schienale regolabile.

Dimensioni: H 185 mm, L 110 mm, P 145 mm.

Disponibile in 4-5 settimane.

Prezzo €355,00

Design: Hoffmann, 1905.

Vitra realizza da decenni la Miniatures Collection, una collezione che riproduce in scala ridotta alcuni dei pezzi che hanno fatto la storia del design del mobile. Ogni esemplare è riprodotto fedelmente, con altissima precisione e accuratezza dei dettagli.
Allievo della Wagnerschule e membro della Secessione viennese, Hoffmann è promotore della VIII Mostra della Secessione di Vienna. Nel 1902 visita le scuole d’arte di Dresda, Londra, Edimburgo, Berlino, Bruxelles e Glasgow assieme a von Myrbach, su missione del Ministero della cultura e dell’istruzione. A Glasgow incontra Mackintosh, cui rivela la forte influenza che il geometrismo esercita sui propri lavori. Portata la passione per le forme geometriche all’estremo, Hoffmann fa del quadrato il modulo generatore e la matrice di tutti i suoi progetti, di volta in volta declinato in diversi pattern decorativi. Tra gli arredi più famosi la Sitzmachine (letteralmente “macchina per sedersi”) progettata nel 1905, sedia in legno laminato dipinto e curvato e viti d’ottone, con schienale regolabile.

Dimensioni: H 185 mm, L 110 mm, P 145 mm.

Disponibile in 4-5 settimane.